Continuità

 La FS Continuità propone iniziative volte a facilitare la continuità educativa e didattica sia in senso verticale (ordini di scuola) che orizzontale (famiglie e contesto sociale). La FS continuità ha diverse finalità:

  • Elaborare piani di intervento per promuovere la continuità educativa e didattica;
  • Garantire la continuità del processo educativo tra scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado;
  • Creare aspettative positive verso l'ingresso nel nuovo ordine di scuola;
  • Sviluppare fiucia nelle capacità degli alunni;
  • Favorire il passaggi di informazioni tra i diversi ordini di scuola;
  • Promuovere modalità di informazione che rendano i genitori più consapevoli e più partecipi delle finalità educative della scuola e li aiutino a orientarsi rispetto al successivo grado di istruzione;

Nell'istituto è presente la Commissione Continuità in cui sono presenti docenti dei diversi ordini di scuola. Essi organizzano incontri periodici in cui condividere riflessioni su tematiche educative di interesse per l'istituto e programmano l'accoglienza dei nuovi alunni iscritti.

CONTINUITA' SCUOLA DELL'INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

L'IC2 organizza attività di accoglienza dei nuovi iscritti nelle scuole primarie dell'istituto:

  • Incontro di valutazione situazione classi prime;
  • Organizzazione di attività da svolgere nelle classi dell'infanzia come raccordo con la scuola primaria, generalmente attraverso un tema conduttore legato ad una storia;
  • Incontro serale con i genitori delle future classi prime per la presentazione del PTOF e della scuola;
  • Confronto sui criteri di valutazione
  • Scambio di informazioni sugli alunni in uscita dalla scuola dell'infanzia.

CONTINUITA SCUOLA PRIMARIA - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

L'IC2 organizza attività di accoglienza dei nuovi iscritti nelle scuole secondarie dell'istituto:

  • Organizzazione di lezioni da parte dei docenti della secondaria;
  • Incontro serale con i genitori delle future classi prime per la presentazione del PTOF e della scuola;
  • Incontri di passaggio di informazioni tra i docenti dei due ordini di scuola;
  • incontri informativi di coordinamento sulla didattica tra docenti dei due ordini di scuola per condividere il curricolo verticale e organizzazione dei compiti delle vacanze.