RSU - Rappresentanza Sindacale Unitaria

La Rappresentanza Sindacale Unitaria è l’organismo che rappresenta i lavoratori della scuola all’interno dei singoli istituti e viene nominata attraverso elezioni che si svolgono ogni tre anni. Gli attori della contrattazione sono il dirigente scolastico (per l’Amministrazione) e le rappresentanze sindacali unitarie (per il personale), elette dai lavoratori docenti, amministrativi e ausiliari. Il modello di contrattazione vigente nella scuola non è antagonistico, ma cooperativo, orientato all’efficienza-efficacia del servizio e al perseguimento di obiettivi condivisi.
La RSU potrà in pratica definire con il dirigente il cosiddetto "contratto di istituto" sulle seguenti materie:

  • modalità di utilizzazione del personale in rapporto al PTOF;
  • modalità e criteri di applicazione dei diritti sindacali;
  • attuazione della normativa in materia di sicurezza;
  • criteri riguardanti le assegnazioni alle sezioni staccate e plessi;
  • modalità relative all'organizzazione del lavoro e all'articolazione dell'orario degli ATA;
  • individuazione degli ATA da utilizzare nelle attività retribuite con il fondo di istituto.

La commissione elettorale, riunitasi il 8 Aprile 2022, verificata la validità delle elezioni e i dati elettorali, attribuisce i seggi ai seguenti candidati:

  1. Taranto Domenico - Docente scuola primaria
  2. Salis Valentina - Docente scuola secondaria di primo grado
  3. Andreoli Giuseppina - Personale ATA