Canale Telegram

È attivo il canale Telegram del nostro istituto, all’indirizzo: https://t.me/ic2hack 

Telegram è un’applicazione di messaggistica istantanea, gratuita e sicura, basata sul cloud ed è utilizzabile sia da dispositivi mobili, cellulari e tablet, che desktop: può, pertanto, essere utilizzata da tutti i sistemi operativi più diffusi: Android, IOS, Windows, Apple, Linux.
Telegram consente la creazione di “Canali” dove la comunicazione sarà unidirezionale, e gli iscritti non potranno né interagire, né rispondere direttamente ai contenuti ricevuti. Viene inoltre assicurata la tutela della privacy, in quanto il proprio contatto e i numeri di telefono non sono visibili. Alcune Istituzioni, fra cui il MIUR, posseggono un canale Telegram.

Il nostro Istituto mette a disposizione dei propri utenti questo ulteriore strumento per ricevere informazioni e aggiornamenti concernenti le più importanti notizie relative all’attività o all’organizzazione della scuola. E’ una iniziativa che ha lo scopo di facilitare la consultazione delle circolari e delle comunicazioni, che vengono pubblicate anche sul canale Telegram (oltre che sulla Bacheca del Registro Elettronico) e sono immediatamente visualizzabili.

Per ricevere le notifiche dal canale dell’IC2 “Margherita Hack”, procedere in questo modo:

  1. Scaricare l’App. Telegram sullo smartphone o sul tablet (da Google Play Store per Android o Apple Store per Mac);
  2. Configurare l’applicazione e inserire il numero di telefono;
  3. Cliccare/Digitare dal browser del cellulare o tablet sul seguente link: https://t.me/ic2hack oppure una volta entrati nell’applicazione digitare il nome del canale: “@ic2hack” quindi concludere l’iscrizione associandosi al canale.

Dopo aver effettuato il download, installato e configurato la App in pochi passaggi, se si vuole, sarà possibile utilizzare Telegram anche dal proprio pc, tramite browser web oppure scaricare la versione per pc-desktop.
Sarà richiesto l’inserimento del numero di telefono per la verifica del codice di sicurezza inviato.

Il canale Telegram in questione non sostituisce la funzione del sito web istituzionale di questo Istituto, che rimane l’esclusivo dispositivo di comunicazione, informazione e pubblicità legale, come previsto dalla normativa vigente.